10 cose da fare e vedere sul Lago di Como

Messaggi

Informazioni / Messaggi 275 Views

Panoramic_view_of_Como_Lake_(Lago_di_Como),_seen_from_the_mountain_Monte_Grona_-_Plesio_(Como)_2015-10-25

Paesaggi mozzafiato, borghi romantici e ristoranti vista lago: il Lago di Como ha bisogno di poche presentazioni. Conosciuto in tutto il mondo, amato da numerosissimi VIP oggi scopriamo alcuni dei suoi angoli più suggestivi per un weekend indimenticabile, sempre con un occhio di riguardo all’ambiente!

Il Duomo di Como

Duomo di Como

È uno dei monumenti più belli dell’Italia del nord ed è uno dei simboli della città che dà il nome al lago. Si tratta della cattedrale gotica costruita in Italia, un monumento imponente che con la sua facciata e i suoi interni racconta la storia della città.

La Funicolare Como-Brunate

La Funicolare Como-Brunate offre incredibili paesaggi sul Lago di Como

A bordo di una piccolo trenino, dal capoluogo si arriva al paesino di Brunate, che offre un punto panoramico sul lago di Como molto suggestivo. Un viaggio di 7 minuti su una rotaia che che raggiunge la massima pendenza consentita, cioè il 55%.

La perla del Lago di Como, Bellagio

La perla del Lago di Como, Bellagio

Foto di Gian Luca Ponti via Flickr

Qui, dove il ramo di Como e di Lecco si uniscono, troviamo la magica Bellagio dove vicoli colorati che si arrampicano su per il promontorio, eleganti giardini, boutique e negozi artigianali ci lasceranno senza parole.

Isola Comacina

Isola Comacina, Lago di Como

Foto di CLAUDIA DEA via Flickr

Prendete un traghetto da Ostuccio e raggiungete l’unica isola del Lago di Como: in due ore riuscirete a scoprire tutta la sua natura lussureggiante, i magici scorci sul lago e ciò che resta di una Basilica Romana andata distrutta nel 1169 quando l’isola fu rasa al suolo dai comaschi, ponendo fine alla prosperità dell’isola, un tempo fulcro politico, centro religioso e oppidum militare.

Un’esperienza di turismo sostenibile sul Lago di Como

Un'esperienza di turismo sostenibile sul Lago di Como Un'esperienza di turismo sostenibile sul Lago di Como Un'esperienza di turismo sostenibile sul Lago di Como

Un weekend sul Lago di Como è un’altra opportunità per scoprire e vivere il turismo sostenibile: basta scegliere una delle tante strutture ricettive eco-friendly della zona. Che sia un agriturismo biologico o un B&B, potrai vivere una vacanza più autentica e giusta!

Un battello verso Varenna

Varenna, Lago di Como

Foto di Ray in Manila via Flickr

Sapientemente restaurato, questo pittoresco borgo di pescatori mantiene ancora il suo sapore autentico. Passeggiate la Passerella degli Innamorati, che costeggia il lago di Como, per poi fermarvi lungo la Riva Grande per godere il tramonto sorseggiando un ottimo bicchiere di vino.

L’Orrido di Bellano

L'Orrido di Bellano, Lago di Como

Durante un weekend sul Lago di Como potete scoprire anche un lato più selvaggio e meno noto. L’Orrido di Bellano è una gola naturale, formatasi 15 milioni di anni, percorsa dall’impetuoso torrente Pioverna. Tra cascate e passerelle fissate alle rocce, lo spettacolo è davvero indescrivibile e suggestivo.

Kite Surf

Lago di Como

Foto di Benito Condemi de Felice via Flickr

Sul Lago di Como soffiano con forza due venti: sono il Tivano e la Breva, che rendono lo specchio d’acqua una località molto gettonata dagli appassionati di kite surf, che si danno appuntamento a Dervio, o a Colico, nell’Alto Lario. Tutte le scuole della zona offrono anche corsi base, per chi vuole almeno provare com’è surfare sulle acque del Lago.

Gustare un risotto con i filetti di pesce persico

Cucina tipica del Lago di Como

Non possiamo farci mancare i piaceri della buona tavola: nei tanti ristoranti o trattorie (meglio se bio!) potremo gustare il risotto con i filetti di pesce persico, o un’altra delle tradizionali pietanze del Lago di Como, ad esempio il maltagliati con la bottarga di lavarello o la polenta taragna al toc di Bellagio.

Villa del Balbianello

Villa del Balbianello, Lago di Como

Foto di Navin75 via Flickr

A Tremazzina non possiamo perdere una passeggiata nel giardino della Villa del Balbianello. Questa elegante e romantica dimora fu voluta nel XVIII secolo dal Cardinal Durini, e nel tempo ha ospitato numerosi letterati e viaggiatori fino al suo ultimo proprietario, Guido Monzino, avventuroso esploratore. La sua posizione, gli arredi degli interni e le grandi varietà di piante dei giardini rendono questa villa un vero gioiello, capace di togliere il fiato.

&

Ti potrebbero interessare anche:

Weekend al lago: 10 laghi per una fuga eco-friendly in Italia

5 idee per un weekend green al lago di Garda

L'articolo 10 cose da fare e vedere sul Lago di Como é stato pubblicato originariamente Ecobnb.

Comments